L’ecosistema Firefox OS dà prova di forte slancio e si espande attraverso nuovi dispositivi, mercati e categorie

Firefox OS ha liberato l’ecosistema mobile e si sta rapidamente espandendo attraverso una vasta gamma di dispositivi e categorie merceologiche in Europa, America Latina e Asia Pacifica. Ad appena un anno dal lancio dei primi dispositivi, Firefox OS è ora disponibile su sette smartphone offerti da cinque principali operatori in 15 paesi, mostrando forti segnali di slancio dell’ecosistema e un’adozione diffusa nel settore.

FFxOS_Markets_Animated_2_560kNuovi partner, mercati e opportunità

Firefox OS sfrutta il Web come piattaforma per consentire flessibilità, scalabilità e una forte personalizzazione, ed è privo dei limiti e delle restrizioni connesse ai sistemi operativi mobili proprietari. Il successo e la crescita della piattaforma hanno incoraggiato gli operatori globali e locali a continuare la diffusione di Firefox OS nei propri mercati.

“Firefox OS è emerso dalla categoria “altri” come una delle migliori piattaforme per il settore smartphone a livello mondiale,” ha affermato Neil Mawston, Executive Director, Global Wireless Practice (GWP) di Strategy Analytics. “Il forte interesse da parte dei principali operatori e produttori di hardware ha permesso a Firefox OS di farsi strada nelle regioni-chiave e sfidare protagonisti affermati nel campo dei software.”

Espansione in Europa

  • Deutsche Telekom sarà il primo operatore a vendere i nuovi cellulari ALCATEL ONETOUCH Fire E, disponibili in Germania a partire da questa settimana attraverso congstar. Nei prossimi mesi, Deutsche Telekom presenterà dispositivi con Firefox OS in quattro nuovi mercati – Croazia, Repubblica Ceca, Macedonia e Montenegro.
  • Telefonica ha appena annunciato che la Germania è diventata il nono paese in cui sono disponibili dispositivi con Firefox OS, dopo che O2 ha iniziato la pre-vendita di telefoni ALCATEL ONETOUCH Fire E
  • ZTE lancerà l’OpenC come primo dispositivo con Firefox OS disponibile in Francia a fine mese.

Diffusione di Firefox OS in tutta l’America Latina

  • Telefonica offrirà telefoni con Firefox OS in tutti i propri mercati latino-americani entro la fine dell’ anno, espandendosi in America Centrale nei prossimi mesi, seguita da Argentina ed Ecuador. Telefonica sta inoltre espandendo il proprio portfolio Firefox OS, avendo recentemente presentato i dispositivi ZTE OpenC e Open II nella regione e apprestandosi ad offrire i telefoni Alcatel ONETOUCH Fire C, tutti dotati dell’ultima versione di FirefoxOS.
  • América Móvil, che ha lanciato i telefoni OS Firefox in Messico all’inizio di questa estate, è impegnata ad ampliare la propria offerta in America Latina entro la fine dell’ anno.

Firefox OS presto in Asia Pacifica

  • Spice e Intex presenteranno presto i primi dispositivi con Firefox OS nella categoria ultra-low-cost in India.
  • Telenor ha confermato che i telefoni Firefox OS saranno disponibili in Asia entro la fine dell’anno.
  • Chunghwa Telecom, il maggiore operatore di Taiwan, ha recentemente annunciato che più di 20 operatori si sono impegnati a fornire Firefox OS nei loro mercati.

Guardando avanti

Mentre l’ecosistema Firefox OS si espande, Mozilla sta lavorando con i propri partner per portare l’esperienza su dispositivi di fascia più alta e in differenti fattori di forma, dimostrando che la flessibilità del Web è la migliore piattaforma di sviluppo.

Per accelerare la progettazione, lo sviluppo e la sperimentazione dell’ecosistema Firefox OS, Mozilla ha collaborato con ThunderSoft per produrre e distribuire il reference phone Firefox OS Flame, già in vendita. Flame è rappresentativo del telefono hardware di fascia media che Mozilla e i suoi partner rilasceranno il prossimo anno.

Mozilla continua a sviluppare Firefox OS per includere caratteristiche come connessioni NFC e Bluetooth avanzate che permettono di condividere facilmente contenuti come contatti, video ed immagini; il supporto LTE per rendere l’esperienza mobile ancora più veloce; e Firefox Accounts, un modo sicuro e semplice per gli utenti di portare Firefox ovunque attraverso servizi come Firefox Marketplace, Firefox Sync, device backup, cloud storage, e un servizio che aiuti a localizzare, mandare messaggi o cancellare un telefono in caso di smarrimento o furto.

Mozilla sta lavorando con Panasonic per sviluppare SmartTV di nuova generazione che utilizzino Firefox OS, e Abitcool presenterà un dispositivo di streaming HDMI alla fine di quest’anno, che permetterà all’utente di lanciare contenuti da applicazioni mobile o Web compatibili a un HDTV.

“È stato un anno sia di grande crescita che di interessanti opportunità per Firefox OS”, ha dichiarato Andreas Gal, Chief Technology Officer di Mozilla. “Essendo l’unica piattaforma veramente open-source, Firefox OS ha liberato utenti, sviluppatori e operatori del settore dai sistemi chiusi e dal controllo dei contenuti nel mercato mobile. Ora stiamo espandendo questa attività a nuove regioni, dispositivi palmari, e presto in altre aree della nostra vita di utenti, mentre nuovi fattori di forma iniziano a prendere forma “.

Dichiarazioni dei partner:

Dan Dery, Chief Marketing Officer di ALCATEL ONETOUCH,ha dichiarato: “La nostra serie FIRE è un perfetto esempio di come innoviamo per consentire a tutti l’accesso mobile a Internet. Con Firefox OS di Mozilla, abbiamo progettato dispositivi ricchi di funzionalità a prezzi accessibili che creano valore senza pari per i nostri clienti. ALCATEL ONETOUCH continuerà a collaborare con Mozilla mentre sviluppiamo la nostra gamma di dispositivi per soddisfare le diverse esigenze dei clienti di ogni segmento di mercato in tutto il mondo. ”

Marco Quatorze, Director of Value-Added Services di América Móvil, ha dichiarato: “América Móvil è sempre stata all’avanguardia nella tecnologia mobile; è per questo che siamo lieti di annunciare che América Móvil continuerà a vendere i telefoni Firefox OS e si impegna ad ampliarne l’offerta in America Latina entro la fine dell’anno. In questo modo siamo in grado di offrire a tutti i nostri utenti una combinazione di dispositivi mobili eccellenti e sistema operativo innovativo. ”

Thomas Kiessling, Chief Product & Innovation Officer di Deutsche Telekom, ha detto: “L’espansione continua di Firefox OS in tutti i nostri mercati europei è la prova tangibile della nostra partnership con Mozilla per offrire un sistema operativo aperto a tutti i nostri clienti. Deutsche Telekom è il più grande operatore in Europa per Firefox OS. Nei prossimi mesi abbiamo intenzione di introdurre nuovi smartphone con Firefox OS e di espanderci in altri quattro paesi: Croazia, Repubblica Ceca, Macedonia e Montenegro. ”

Yuki Kusumi, Director of the Home Entertainment Business Division of the Appliances Company di Panasonic, ha dichiarato: “Con il nostro annuncio congiunto in occasione del CES 2014, abbiamo iniziato a lavorare con Mozilla sul nostro smart TV di nuova generazione che utilizzerà Firefox OS. Siamo lieti di vedere che Firefox OS ha dato buoni frutti nel primo anno, sia nell’espansione dell’ecosistema che nello sviluppo su diversi fattori di forma dei dispositivi. Nel secondo anno di Firefox OS, con le tecnologie Open Web e la collaborazione dei talenti di Mozilla, realizzeremo ulteriori innovazioni di tecnologia e prodotto nel campo delle smart TV, per offrire ai clienti un nuovo livello di esperienza.”

Francisco Montalvo, Group Director of Devices di Telefonica, ha dichiarato: “Siamo lieti che i nostri clienti stiano sostenendo Firefox OS nei loro paesi, con una significativa penetrazione in molti di essi. Telefonica è determinata a restituire il controllo sul contenuto, privacy e libertà ai propri clienti e Firefox OS è l’ecosistema che meglio supporta tale obiettivo. ”

Adam Zeng, CEO of Mobile Devices di ZTE, ha dichiarato: “Mozilla è un partner chiave per ZTE, poiché entrambi condividiamo l’impegno di portare innovazioni all’avanguardia nell’Internet mobile a favore dei consumatori di tutto il mondo. ZTE ha da tempo riconosciuto il potenziale di Firefox OS come piattaforma chiave che offre un valore unico agli utenti di telefonia mobile a livello globale, e continueremo ad investire nel successo della nostra partnership. ”