Categorie: Firefox

Ecco come puoi proteggere la tua identità digitale

La violazione di dati personali è solo una delle tante minacce online. Sfruttare connessioni sicure, aggiornare costantemente il tuo software, evitare le email truffa, oltre che curare con attenzione la scelta delle password, sono tutte precauzioni necessarie per garantirti una navigazione sicura nei difficili mari del web.

Diffida delle reti Wi-Fi pubbliche

Di questi tempi, accedere a una connessione Wi-Fi è semplicissimo, così come è ancora più semplice esporsi ai rischi connessi alle reti aperte, notoriamente le meno sicure, incluso il Wi-Fi gratuito offerto da ristoranti, librerie, aeroporti ed altri spazi pubblici. Se ti è possibile, evita le connessioni Wi-Fi pubbliche, ma soprattutto, non usarle per collegarti a siti di home banking o a negozi online. I malintenzionati potrebbero effettuare una scansione del traffico di rete sul Wi-Fi per scoprire quali siti stai consultando. Inoltre, nel caso dovessi inavvertitamente collegarti ad una rete Wi-Fi fasulla, chi ha organizzato questa truffa potrebbe raccogliere informazioni fondamentali come i tuoi nomi utente e le tue password. Proprio per questo, ti raccomandiamo di usare un server proxy sicuro per navigare sul tuo browser oppure un Virtual Private Network (VPN) per assicurare la completa connettività del tuo dispositivo. Questi servizi ti garantiscono una connessione più sicura alle reti Wi-Fi pubbliche, oltre ad una maggiore privacy a tutela di tutte le tue attività online.

Installa con regolarità gli aggiornamenti del software e delle tue app

Aggiornare il software dei tuoi dispositivi come computer, tablet e smartphone può sembrare una scocciatura ma è un passaggio fondamentale per garantire la loro sicurezza. Questi aggiornamenti sono studiati per risolvere bug e vulnerabilità del programmi, quindi, un “tagliando” effettuato con regolarità aumenta i livelli di sicurezza, sia per le app del tuo smartphone che per il sistema operativo del tuo PC. Meglio ancora se imposti gli aggiornamenti automatici, così avrai app, browser, computer e smartphone sempre aggiornati alla versione più recente e, soprattutto, più sicura. Attivali e non ci pensi più!

Non abbassare la guardia quando ricevi email dall’aspetto anche solo vagamente sospetto

Il Phishing è la più classica e diffusa truffa basata sulle email. In queste email, gli hacker vestono i panni di aziende, persone o servizi di tua fiducia. Addirittura, una di queste email potrebbe provenire da uno dei tuoi contatti. Hanno l’aspetto di un’email autentica perché ne copiano la grafica e l’intestazione, come quella della tua banca o del tuo operatore telefonico. Gli hacker vogliono ingannarti e spingerti a fornire loro dati sensibili come la tua password tramite una falsa pagina di login o a scaricare un file che si dimostrerà un malware capace di infettare il tuo dispositivo tramite un’immagine o un documento.  La maggior parte dei servizi online non ti richiederà password né ti invierà documenti tramite email, quindi, pensaci bene prima di mettere mano alla tastiera. Questa email è apparsa dal nulla e ti sembra fuori contesto? Ha qualcosa che non ti convince? Ti sta chiedendo di accedere ad un tuo account o di effettuare un aggiornamento? Non cliccare e non fornire informazioni sensibili come la tua password. Invece, apri il browser e digita l’indirizzo web originale dell’azienda o del servizio.

Ecco come riconoscere i tipici segni di un’email sospetta.

  • Presenta spesso errori grammaticali e di battitura
  • Sembra richiederti la massima attenzione e sollecitudine
  • L’indirizzo da cui è stata inviata sembra sospetto
  • Ti promette qualcosa che è troppo bello per essere vero
  • Ti chiede di effettuare l’accesso al sito o al servizio all’interno della stessa email
  • Ti chiede di aprire o scaricare un allegato che non riconosci

Scegli con cura a chi comunicare il tuo indirizzo email

Più account online apri, più aumenti il rischio di subire una violazione dei tuoi dati personali. Molte aziende, servizi, app e siti richiedono l’inserimento di un indirizzo email, ma non è sempre così. Ecco alcune soluzioni per risparmiarti l’ennesima condivisione della tua email:

  • Non creare un account a meno che non sia espressamente richiesto. Per esempio, molti siti di shopping online ti permettono di effettuare acquisti come ospite senza registrarti.
  • Prendi in considerazione l’idea di creare un indirizzo email secondario per tutti quei siti che ne richiedono uno per la registrazione. Per esempio, Gmail offre una funzionalità che ti consente di creare un numero infinito di indirizzi email che puoi filtrare semplicemente aggiungendo il segno più e una parola.
  • Puoi, inoltre, creare un indirizzo email dedicato per registrarti a promozioni e newsletter. Ricordati però di non includere informazioni che potrebbero svelare la tua identità, come il tuo nome o la data del tuo compleanno.
  • Infine, chiediti se di quel servizio ne hai davvero bisogno. Forse, non vale la pena correre rischi inutili.

Per ogni account, usa una password univoca e complessa

Uno dei modi più efficaci per garantirti una navigazione sicura è quello di usare password diverse per ciascuno dei tuoi account. In questo modo, gli hacker non avranno accesso alla tua intera identità digitale nel malaugurato caso dovessero scoprire quell’unica password che usi ovunque. Inoltre, per essere sicura, la tua password deve anche essere complessa. Parole singole come sereno, scimmia o calcio sono password deboli. Così come le 100 password più usate, fra cui spiccano password e 123456. Evita, inoltre, di usare password ispirate allo sport, alla cultura pop o a tue informazioni personali. Non dimenticare poi di evitare l’uso di indirizzi, compleanni, nomi di parenti o animali domestici. In poche parole, più le tue password saranno lunghe e complesse, più renderai difficile la vita agli hacker.

Memorizza tutte le tue password grazie al sistema di Gestione Password

La buona notizia è che non dovrai imparare a memoria tutte queste password. I sistemi di Gestione Password sono applicazioni sicure e facili da gestire che svolgono questo compito al posto tuo. Pensano anche ad inserire automaticamente la password al momento di accedere a un sito o un’app. A te è richiesto di ricordare una sola password, quella per sbloccare il tuo sistema di Gestione Password. Alcuni di loro sono così intelligenti da generare delle password a prova di hacker per rendere i tuoi account ancora più sicuri. Tutti i tuoi dati sono criptati e questo rende i sistemi di Gestione Password molto sicuri, anche nel caso venissero hackerati.

This post is also available in: English (Inglese) Deutsch (Tedesco) Français (Francese) 繁體中文 (Cinese tradizionale) Indonesia (Indonesiano) polski (Polacco) Português (Portoghese, Brasile) Русский (Russo) Español (Spagnolo)